Pompa di calore ibrida

Riscalda acqua e ambiente con un unico dispositivo

Nel funzionamento ibrido, la pompa di calore preriscalda l’acqua che poi viene regolata alla temperatura desiderata dalla caldaia. Inoltre, puoi scegliere la modalità di funzionamento secondo le tue priorità: preferisci risparmiare sulla bolletta o avere un minore impatto sull’ambiente?

 

Come funziona un sistema ibrido?

Il sistema ibrido si compone di un’unità interna costituita da una caldaia modulante a condensazione (da posizionare solo all’interno ed in sostituzione della caldaia esistente) e un’unità esterna costituita da una pompa di calore (da posizionare solo all’esterno).

Dispone di un’elettronica più evoluta e completamente automatizzata. Il software gestisce infatti il funzionamento di sola pompa di calore, oppure sola caldaia, oppure pompa di calore e caldaia assieme a seconda della temperatura esterna, della temperatura di mandata dell’acqua di riscaldamento. In questo modo il sistema assicura in ogni condizione il massimo risparmio economico.

Quali sono i vantaggi

  • Il sistema ibrido pompa di calore e caldaia a condensazione costituisce la soluzione più evoluta dal punto di vista tecnologico per la produzione di acqua calda sanitaria e il riscaldamento degli ambienti.

    Fra i suoi i molteplici vantaggi la versatilità è una delle caratteristiche peculiari, visto che possono essere utilizzati in appartamenti di qualunque dimensione, piccoli o grandi che siano.

    Sul piano dell’efficienza, comunque, l’abbinamento migliore è quello che contempla una caldaia a condensazione e una pompa di calore.

    • Detrazione del 65%
    • Facilità di installazione
    • 5 anni di garanzia
    • Compatibile con tutti i sistemi di di riscaldamento
    • -65% consumi